Disciplinare dell'undicesima edizione del Premio Letterario Città di Rieti Centro d'Italia

Art. 1. Oggetto
Il Comune di Rieti, Assessorato alla Cultura – Biblioteca Comunale, indice l’Undicesima edizione del Premio Letterario “Città di Rieti Centro d’Italia” per l’anno 2018-2019, con l’intento di promuovere la letteratura italiana contemporanea. L’iniziativa, avrà luogo a Rieti, nel periodo novembre 2018 – settembre 2019.

Art. 2. Opere ammesse
Cinque opere di narrativa, edite nel periodo 1 settembre 2017 – 30 settembre 2018, saranno selezionate da un Comitato Tecnico Scientifico, composto da dieci componenti. I membri del Comitato Tecnico Scientifico partecipano a titolo volontario e non oneroso per l’Ente promotore e non potranno far parte della Giuria.
La segreteria del Premio ha sede presso la Biblioteca Comunale. Il coordinamento generale del Premio è affidato all’Assessore alla Cultura del Comune di Rieti Prof. Gianfranco Formichetti.

Art. 3. Giuria
Le opere finaliste saranno sottoposte al giudizio di una giuria popolare costituita dai lettori che avranno fatto domanda di partecipazione. Il modulo di iscrizione sarà disponibile presso la Biblioteca Comunale. Gli studenti degli Istituti di Istruzione Secondaria Superiore che abbiano compiuto 16 anni potranno far parte della Giuria.
I giurati, che partecipano a titolo volontario e non oneroso per l’Ente promotore, si impegnano a leggere i libri finalisti prima di ciascun incontro con l’autore. L’acquisto dei libri è a carico dei giurati. All’interno della giuria popolare avranno diritto di votare anche i lettori di due classi carcerarie che hanno inteso aderire all’iniziativa e che parteciperanno nei modi e nei tempi che verranno concordati con la Direzione della Nuova Casa Circondariale. L’Amministrazione mette a disposizione delle due classi carcerarie 5 copie dei cinque volumi finalisti.

Art. 4. Partecipazione degli autori – incontri mensili
I cinque autori finalisti presenteranno il loro libro in occasione di rispettivi cinque incontri, di norma a cadenza mensile, aperti al pubblico, che si terranno presso la Biblioteca Comunale, secondo un calendario concordato con gli stessi autori, con inizio a gennaio 2019 e termine a maggio 2019. L’Amministrazione Comunale, in qualità di Ente Promotore, garantisce a ciascun finalista l’ospitalità (vitto e alloggio) e il viaggio per e da Rieti, sia in occasione dell’incontro mensile con l’autore che per l’evento finale.

Art. 5. Progetto “Adotta un libro”
Nell’ambito della XI edizione è prevista l’iniziativa “Adotta un libro”, nata con l’intento di avvicinare i più giovani alla lettura. Gli Studenti delle classi degli Istituti Superiori della città di Rieti, adotteranno un libro di autore in concorso. Il libro adottato sarà oggetto di studio durante l’anno scolastico e di dibattito con l’autore. Ad ogni classe partecipante l’Amministrazione Comunale mette a disposizione 5 copie dell’opera scelta.

Art. 6. Votazione – Serata conclusiva e spoglio
Concluso il calendario degli incontri, ciascun giurato esprimerà in forma anonima la sua preferenza su apposita scheda, indicante le cinque opere finaliste. La scheda dovrà pervenire alla Segreteria del Premio entro il 29 giugno 2019, quando l’urna contenente le schede di votazione sarà sigillata.
I concorrenti finalisti dovranno essere presenti all’evento finale, che si svolgerà nel mese di settembre 2019 nell’ambito della manifestazione Liberi sulla Carta – Fiera della Piccola Editoria Indipendente. Nella giornata conclusiva, alla presenza di un notaio, si effettuerà lo spoglio dei voti e si decreterà il vincitore del Primo Premio.

Art. 7. Premio
Al vincitore del Premio sarà corrisposta la somma di € 2.000,00 al lordo di ritenute di legge, se dovute. Condizione essenziale per l’erogazione del Premio è la partecipazione alla Serata Finale. In caso di parità di voto fra più opere, il premio sarà suddiviso in parti uguali.

Art. 8. Norme Generali
Il “Premio Letterario Città di Rieti Centro d’Italia” sarà opportunamente pubblicizzato attraverso la stampa e altri media. L’adesione all’iniziativa da parte dei cinque autori finalisti e di tutti i partecipanti implica l’accettazione integrale del presente disciplinare, senza alcuna condizione o riserva.